Candidato con foto con kalashnikov

Si è candidato per entrare a far parte dei Consigli di quartiere a Brescia e su Facebook ha postato una foto mentre imbraccia un kalashnikov. Protagonista Talat Chaudhry Doga, di origine pachistane sposato con una donna italiana e padre di due figli. La fotografia sarebbe stata scattata durante una vacanza in Pakistan. Una foto che ha fatto scoppiare le polemiche e il caso sui giornali locali. Oggi il Comune di Brescia valuterà le candidature e deciderà se escludere il candidato 'armato'. "Un atteggiamento che a voler essere buoni è di cattivo gusto, ma che a ben guardare è inaccettabile se pensiamo che Brescia, tra le città con la maggiore presenza di immigrati in Italia, è da tempo considerata un centro nevralgico per simpatizzanti dell'estremismo islamico - ha commentato la consigliera regionale ed ex assessore Viviana Beccalossi -. Di certo credo che la comunità pakistana non voglia e non debba farsi rappresentare da questo signore".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cappella de' Picenardi

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...