Monossido,consigliere Regione ricoverato

Brutta avventura per il consigliere regionale del Pd Marco Carra, rimasto intossicato dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi dall'impianto a Gpl della sua casa a Bagnolo San Vito, nel Mantovano. Ieri sera l'esponente politico, avvocato, 52 anni, è stato ricoverato all'ospedale Carlo Poma di Mantova con i sintomi dell'intossicazione e poi trasferito a quello di Villafranca, nel veronese, per un trattamento nella camera iperbarica. Le sue condizioni, definite serie al momento del ricovero, sono via via migliorate tanto da essere giudicato fuori pericolo. Intossicati lievemente ma ugualmente ricoverati, la madre, la cognata e le due figlie che lo avevano assistito per tutta la giornata a causa di un malore e attribuito a un'influenza. I vigili del fuoco hanno provveduto a sigillare l'impianto di riscaldamento difettoso. A dare l'allarme gli stessi familiari.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cappella de' Picenardi

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...